Home / blog / Russia: ennesimo abuso sugli animali. Inaccettabile!
russia-abuso-animali-inaccettabile

Russia: ennesimo abuso sugli animali. Inaccettabile!

Ancora una volta ci troviamo a parlare di maltrattamento di animali. Dalla Russia arriva quella che, speriamo, non sia una nuova, tristissima moda

Russia. La speranza è che si tratti di un caso isolato. Tuttavia sappiamo come le mode, soprattutto quelle più stupide ed inutili, riescano anche grazie al web a diffondersi velocemente. Ma in questo caso, a mio avviso, si è davvero andati oltre. Perché ognuno di noi è libero di fare ciò che vuole della propria vita e del proprio corpo ma, “possedere” un animale, non ci autorizza ad abusare di lui. In alcun modo. Ma ahimè, troppo spesso questo accade lo stesso.

Leggi anche “Foligno – cani decapitati gettati dalla finestra: l’indagine de Le Iene

 

Il video, proveniente dalla Russia, non ha bisogno di grandi spiegazioni. Un “artista” locale, tatua l’esile corpicino di questo gatto che, probabilmente addormentato con qualche anestetico, subisce inerme il trattamento. Il filmato ha riscosso grande successo sul web, raggiungendo oltre 10 milioni di visualizzazioni. La preoccupazione è fondata: ci saranno nuovi casi?

E voi, come vi schierate? Siete favorevoli a questa nuova moda made in Russia o, come Pets in the World, vi schierate contro?

 

Claudio Calimera

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld

 

Iscriviti alla Newsletter

Leggi anche

cane sta invecchiando

Il nostro cane sta invecchiano. Come dobbiamo comportarci?

L’età che avanza è un momento delicato nella vita del cane, che potrebbe perdere energia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi