Home / blog / Pet therapy – come una coda può aiutare a sconfiggere la depressione
pet-therapy-coda-puo-aiutarci

Pet therapy – come una coda può aiutare a sconfiggere la depressione

Pet therapy – una terapia tutta nuova, per dare una mano a chi soffre di disturbi psichici, come la depressione. Vediamo come funziona!

pet-therapy-coda-puo-aiutarci

Non è una novità.  Avere un animale domestico in casa può far compagnia, soprattutto alle persone sole. Può obbligarci ad uscire di casa per una piacevole camminata ed aiutarci a restare in linea. Insomma, cos’altro può fare un piccolo batuffolo di peli e amore? Scopriamolo con la Pet therapy.


Come afferma Ian Cookdirettore del Programma di Ricerca e Clinica della Depressione all’Università della California, Los Angeles: “Gli animali domestici offrono un amore incondizionato che può essere anche molto forte e può aiutare le persone che soffrono di depressione”.

Leggi anche Abbracci a profusione: ecco il cane più tenero del mondo

 

La domanda sorge spontanea: com’è possibile? Ecco qui riassunta la Pet therapy in pochi semplici punti:

  • prendersi cura di un animale vuol dire avere una piccola responsabilià. Responsabilizzarsi può aiutare a percepire se stessi come persone capaci, con dei valori
  • gestire i bisogni del tuo animale domestico (cibo, svago, passeggiate) aiuta a creare una potente routine
  • avere un animale aiuta a socializzare. D’altronde, a chi non è mai capito di essere fermato per strada per far accarezzare il proprio cane?
  • un animale domestico, ovviamente, può essere un amico e tenere lontano dall’isolamento tipico della depressione (vi consiglio il film  Un cane per amico)
  • per ultimo, ma non per importanza, il gesto di accarezzare un animale domestico aiuta ad abbassare il battito cardiaco, facendoci sentire meglio 



Ovviamente non tutte le persone affette da disturbi di depressione sono uguali. Alcune di esse, infatti, potrebbero non amare gli animali domestici (o gli animali in generale). Riceverne uno in regalo potrebbe sorprenderle negativamente, generando ulteriore stress. Ecco perché, prima di prendere decisioni avventate, è sempre opportuno chiedersi se la persona in questione potrebbe trarne beneficio o meno. Avere un animale vuol dire anche affrontare dei costi di mantenimento, in termini di cibo e cure veterinarie.

La domanda da porsi è: questo potrebbe causare un ulteriore fonte di ansia e preoccupazione? Se la risposta è si, allora meglio trovare terapie alternative, sicuramente più efficaci. Ma di certo, per la stragrande maggioranza, il beneficio della Pet therapy è un risultato più che auspicabile. 

 

Andrea Tomassini (scopri di più su Andrea)

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld

 

 

Leggi anche

cane sta invecchiando

Il nostro cane sta invecchiano. Come dobbiamo comportarci?

L’età che avanza è un momento delicato nella vita del cane, che potrebbe perdere energia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi