Home / blog / Addio all’ultimo maschio di rinoceronte bianco settentrionale, Sudan
rinoceronte

Addio all’ultimo maschio di rinoceronte bianco settentrionale, Sudan

È morto Sudan, l’ultimo esemplare rimasto al mondo di rinoceronte bianco settentrionale. Ancora una volta il mea culpa spetta al bracconaggio spinto da fanatismo, danaro e false credenze. Un trittico letale per Sudan che ad oggi non ha lasciato alcun erede

rinoceronte

I ricercatori della riserva Ol Pejeta Conservancy, in Kenya, hanno annunciato la morte per eutanasia di Sudan, l’ultimo rinoceronte bianco settentrionale in tutto il mondo. Il numero di rinoceronti presenti sul territorio globale, tra cui India e Africa, scende in picchiata a partire dagli anni ’70. A dare man forte a tale riduzione, come spesso accade, il bracconaggio. Inoltre, a differenza di tanti animali che quando si sentono minacciati scappano, il rinoceronte carica il nemico, andando incontro a morte certa.

 

Leggi anche: “Taiwan: finalmente il governo vieta il consumo di cani e gatti

 

Una speranza per il rinoceronte bianco nei due esemplari femmina

Sudan aveva raggiunto l’età media di 45 anni e prima di andarsene non ha lasciato nessun erede. L’unica speranza, secondo quanto emerge, è affidata alle due femmine di rinoceronte che, tramite la fecondazione in vitro, potrebbero far continuare la specie. Un altro animale che non è stato tutelato abbastanza, un altro caso che ci ricorda chi è veramente l’animale.

Chissà se il 22 settembre, giornata mondiale del rinoceronte, potremmo festeggiarlo veramente con una nuova nascita? Sarebbe presto per dirlo, dato che la gravidanza vede un tempo di attesa tra i 16 e i 19 mesi.  Nel frattempo, diamo la massima fiducia a Fatun e Najin, le due potenziali mamme.

 

Flavia Del Treste

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

 

Iscriviti alla Newsletter

Leggi anche

cani da combattimento

Cani da combattimento: lotte umane

Corso, Pitbull, Mastino, Alano, Rottweiler, Dogo Argentino, Pastore dell’Asia Centrale: sono queste alcune delle principali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi