Home / blog / Proteine nell’alimentazione canina, attenzione a non abusarne!
proteine

Proteine nell’alimentazione canina, attenzione a non abusarne!

Proteine nell’alimentazione canina. Troppe proteine fanno male ai cani? Scopriamo quale alimentazione è migliore per i nostri amici pelosi

proteine

Le proteine devono essere comprese nell’alimentazione canina, ma in quale misura? Il Dottore Veterinario Valerio Giuggi ci tiene a fare alcune precisazioni circa una giusta e sana alimentazione canina. Come noto i cani sono carnivori in natura. Da anni si è diffusa l’idea che troppe proteine facciano male al cane, nonostante, come detto, sia carnivoro.

Da dov’è venuta questa credenza? Alcuni studi scientifici svolti su cavie (topi e ratti) hanno confermato negli anni questa supposizione. Tuttavia, come Valerio Giuggi afferma, i topi e i ratti non sono come i cani e i gatti.

 

Leggi anche: “Riesci a capire cosa vuole dirti il tuo cane quando abbaia?

 

Dal 2005 sono stati effettuati altri test scientifici per confermare – o  smentire – questa ipotesi. Sembrerebbe essere emerso che le proteine non sono affatto dannose per il cane, tanto che la sua dieta potrebbe basarsi solo su quelle. A differenza delle precedenti supposizioni, una dieta iperproteica non porterebbe il cane a soffrire di insufficienza renale. In un fido sano, i reni non hanno problemi a lavorare a pieno ritmo. Se, di contro, il cane è anziano o già soffre di patologie legate al malfunzionamento dei reni, una dieta a base di proteine potrebbe portare ad una sovrapproduzione di urea e di sostanze tossiche difficilmente smaltibili.

Quando potrebbero essere dannose le proteine? L’idea di base, afferma Valerio Giuggi, è quella di una dieta equilibrata, in cui le proteine non sostituiscano anche alimenti altrettanto importanti per il cane. Infatti il nostro amico ha fabbisogni minimi anche di fibre, grassi e minerali. La soluzione ideale – afferma Giuggi – è quella di usare i croccantini, un alimento ricco anche di fibre e carboidrati, non solo di proteine. Infatti, per motivi legati alla consistenza, i croccanti devono avere sempre una percentuale di carboidrati e, quindi, non possono essere composti solo da proteine.

 

Andrea Tomassini

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

 

Leggi anche

cani da combattimento

Cani da combattimento: lotte umane

Corso, Pitbull, Mastino, Alano, Rottweiler, Dogo Argentino, Pastore dell’Asia Centrale: sono queste alcune delle principali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi