Home / blog / Trekking a cavallo: 6 oggetti di cui non puoi fare a meno in passeggiata
trekking a cavallo

Trekking a cavallo: 6 oggetti di cui non puoi fare a meno in passeggiata

Cosa portare in un trekking a cavallo. Se non ci accontentiamo di un paio d’ore e vogliamo tuffarci in un trekking a cavallo di una giornata intera, ecco qualche consiglio per portare gli oggetti utili con noi

trekking a cavallo

Avremo a disposizione solo le bisacce, mentre i più fortunati verranno scortati da qualche amico che ha deciso di seguirli in macchina. Ma nel momento del bisogno è sempre meglio avere a portata di mano il necessario per noi e per lui.

 

Leggi anche: “Curiosità sul cavallo: 5 cose che non sapevi

 

1. Viveri e acqua QB: non c’è bisogno di ricordare di portare con sé il cibo, ma forse è bene rammentare quanto sia importante portare la giusta dose. Prediligi panini e cibi che possano stare sotto il sole per ore, calcolando che a scaldarli ci penserà anche il calore del tuo ben amato cavallo. Basterà una borraccia che potrà essere riempita quando incontri una fontana durante le soste e i cavalli potranno dissetarsi.

2. Coltellino svizzero: ti servirà anche se non vorrai andare a caccia! Dallo sbucciare un frutto a tagliare uno spago, il coltellino è, più che utile, indispensabile.

3. Ferri e chiodi: anche se ferrato da non molto, durante un trekking a cavallo può capitare di passare in una zona fangosa o che un cavallo inavvertitamente pesti il piede di un suo compagno. Porta sempre con te la sua scarpetta (un oggetto in plastica da far calzare esattamente come una scarpa) o ricordati di far portare ad un esperto del settore i ferri del mestiere: ferri, chiodi e tenaglie.

4. Cappello e impermeabile: estate o inverno non importa. Sopratutto in alta montagna il tempo non chiede permesso. Il cappello può preservarci dall’eccessivo caldo, mentre il keeway proteggerà te e magari lui dall’acqua o neve.

5. Capezza e lunghina: puoi fargliele indossare direttamente al momento della partenza o, se hai abbastanza spazio, metterle direttamente nelle bisacce. Ti serviranno quando ti fermerai nelle soste per mangiare e legare in sicurezza il tuo quadrupede.

6. Cellulare: magari non ci sarà segnale ma potrebbe essere indispensabile per avvisare qualcuno, orientarsi o utilizzarlo come torcia nel caso in cui faccia più buio del previsto.

 

Buona passeggiata e rimani in sella per i prossimi consigli!

 

Flavia Del Treste

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

curiosità imperdibili

#LeRIflessioniDiMarina – Curiosità imperdibili sui gatti. Scopriamole!

Curiosità imperdibili sui gatti, oggi ne scopriamo alcune insieme, chicche poco note che vi sorprenderanno! …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi