Home / blog / Brando, abbandonato dopo 7 anni, ha tentato di lasciarsi morire ma…
Abbandonato dopo 7 anni

Brando, abbandonato dopo 7 anni, ha tentato di lasciarsi morire ma…

Abbandonato dopo 7 anni di convivenza con i padroni. Ritrovato solo e sconsolato in aperta campagna. Leggiamo insieme la triste storia di Brando

Abbandonato dopo 7 anni

Il povero Brando è stato ritrovato solo, in aperta campagna, dopo essere stato abbandonato. Si stava lasciando morire. I volontari che lo hanno trovato, lo hanno immediatamente portato al canile. Dopo mesi di amorevoli cure, Brando è ancora mogio e passa gran parte del proprio tempo nel box in un angoletto.

 

Leggi anche: “C’è un peloso da salvare! Lulù – #CosaAspettiAdotta

 

Lo hanno chiamato Brando gli stessi volontari del canile di Troia, nel foggiano. Come riporta la pagina Facebook del canile “Se solo tu potessi raccontarci la tua storia […] di te sappiamo solo che sei stato abbandonato qualche mese fa in campagna. Chissà da chi… Poi la tua mole ha spaventato le persone intorno e così hanno deciso di chiamare la Asl per farti accalappiare […]“.

Ora Brando è in cerca di una vera famiglia, che lo ami davvero e non lo abbandoni barbaramente come i suoi vecchi padroni. Per informazioni o se siete interessati chiamate il numero 347.0354812 oppure 320.0153237.

 

Andrea Tomassini

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

curiosità imperdibili

#LeRIflessioniDiMarina – Curiosità imperdibili sui gatti. Scopriamole!

Curiosità imperdibili sui gatti, oggi ne scopriamo alcune insieme, chicche poco note che vi sorprenderanno! …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi