Home / #LeRiflessioniDiMarina / #LeRiflessioniDiMarina – La Cucina e i Gatti, Home Restaurant
home restaurant

#LeRiflessioniDiMarina – La Cucina e i Gatti, Home Restaurant

I Gatti, il cibo e la cucina di un Home Restaurant, le cucine di casa che diventano ristoranti, pronte ad accogliere pochi ospiti ai quali offrire una serata speciale, tra cibo e conviviali piaceri

Per aprire un home vegan restaurant il percorso è molto più semplice di quanto si pensi, occorre trasformare la propria casa e la propria cucina in un ristorante occasionalmente aperto per amici, conoscenti e perfetti sconosciuti.  Ingrediente essenziale è il clima familiare, pochi posti a tavola, al massimo venti, la scelta di un menu semplice ma rivisitato secondo le tendenze del momento, la selezione dei canali giusti per pubblicizzare questo tipo di eventi e la capacità di fare ospitalità casalinga.

Home Restaurant

L’ultimo caso è stato quello di una Nonna, arzilla vecchina genovese che a 96 anni ha aperto col nipote il primo “ristorante in casa” di Genova. Quindi l’Home restaurant è un fenomeno che non ha età perché coniuga il piacere della tavola con il crescente bisogno di fare amicizia.

Lasciando in borsa il cellulare, parlando con le persone con cui si condivide la cena o il pranzo, si riscopre il piacere di socializzare, si imparano ricette nuove e si parla di cibo, argomento dominante di questi incontri.

 

Leggi anche: “#LeRiflessioniDiMarina – La Cucina e i Gatti – Parte Prima

 

L’Home Restaurant di cui vi racconterò in questa Storia di Gatti, è un ristorante casalingo che fa cucina vegana. La particolarità che lo rende speciale, è la scelta di una nuova formula in cui i Gatti sono un elemento distintivo.

Alleria Vegan Home

La Brigata di Cucina di uno tra i più famosi Home Vegan Restaurant italiano è formata da cinque Gatti ed una Chef umana:

Home Restaurant

Pina Executive Chef, Leo Chef de cusine, Taro Sous Chef, Futura Sous Chef, Maia Chef de partie e Kevlar Commis di Cusine.

Questa squadra di Chef si dedica con passione e dedizione alla realizzazione di menù vegani, inoltre si occupa di tutto il servizio, dall’accoglienza ai saluti finali.

Home Restaurant

Appena si varca la soglia della casa di Pina, Taro e Kevlar vi accolgono con entusiasmo nella loro impeccabile divisa tigrata. Poco più avanti c’è Futura, che dal davanzale di una finestra, elegante e regale nel suo manto rosso, vi da il benvenuto con un dolce miagolio. Leo vi accompagna al tavolo e fa gli onori di casa mentre Maia vi illustra il menù che andrete a degustare.

Home Restaurant

In un’atmosfera surreale, tra quadri colorati, luci soffuse e oggetti vintage, i Gatti Chef  intrattengono gli ospiti mentre Pina è indaffarata in cucina.

Kevlar ama stupire i commensali con i suoi spettacoli, un moderno giocoliere, instancabile saltimbanco. Taro, invece, è un cultore di spezie e spiega in modo accurato le ricette di ogni portata. Leo, il più grande della brigata, coordina le attività, osserva e dispone affinché tutto proceda per il meglio. Maia e Futura danno una zampa in cucina per aiutare Pina e si occupano delle bevande.

Home Restaurant

La realizzazione di ogni piatto è un po’ magica perché fonde tradizioni locali con ricette etniche, metodi di cottura particolari come il Nischimè  (le verdure vengono cotte senza l’uso di olio, ma con pochissima acqua, cotte a fiamma bassissima), grazieal quale ogni alimento conserva il proprio sapore naturale.

Home Restaurant

La Chef Pina si dona integralmente ai suoi ospiti ed attraverso il cibo trasmette la sua passione, regala una musica gastronomica che nutre corpo e mente.

La Brigata dei Gatti di Pina studia accuratamente i menù, cercando un tema speciale per ogni evento, rendendo questo appuntamento un momento unico in cui gustare pietanze particolari arricchite da coccole feline.

Per partecipare a questo tipo di cena o pranzo non è necessario essere vegani, poiché questa cucina riesce ad essere gustosa ed accattivante per ogni palato.

Personalmente mi sono innamorata del formaggio di anacardi ed ho sviluppato una dipendenza dal caramello salato, con Taro e Kevlar è nata una vera amicizia ed è sempre una gioia poterli rivedere.

Per avvicinarsi alla cucina vegana di Pina, occorre solo avere tanta curiosità e desiderio di condividere, è fondamentale, però, amare i Gatti, perché con loro e con la padrona di casa, si realizza questa splendida esperienza.

 

Marina

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

curiosità imperdibili

#LeRIflessioniDiMarina – Curiosità imperdibili sui gatti. Scopriamole!

Curiosità imperdibili sui gatti, oggi ne scopriamo alcune insieme, chicche poco note che vi sorprenderanno! …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi