Home / blog / Mondiali in Russia: lo sterminio di cani e gatti randagi

Mondiali in Russia: lo sterminio di cani e gatti randagi

Mondiali in Russia: tutto pronto per il loro debutto. Le autorità del Paese però, hanno dovuto cedere agli appelli a favore di cani e gatti randagi. Ecco com’è andata a finire

Mondiali in Russia

Lo sterminio di cani e gatti e randagi ai Mondiali di Russia non ci sarà! Vittoria quindi dei giovani di ZeroHackathon, firmatari dell’appello #stopanimalcrueltyinsport. Le autorità russe proibiranno infatti lo sterminio di cani e gatti randagi durante i Mondiali di calcio 2018, previsti dal 14 giugno al 15 luglio.

Dopo le tante comunicazioni da parte degli attivisti sulle sparatorie e le morti di randagi avvelenati in alcune città russe, è stata scritta una lettera al ministro dello sport Pavel Kolobkov, con la quale viene invitato a chiedere alle autorità regionali di praticare “metodi umani” per gestire il “problema randagi”. Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha raccolto l’appello. Una grande vittoria quindi per quanti hanno firmato l’appello di ZeroHackathon, la competizione giovanile di idee sullo Sport come strumento per lo sviluppo e la pace svoltasi a Roma dal 2 al 4 maggio 2018 e organizzata dalla Sioi.

 

Leggi anche: “Il marito le dà un ultimatum: “O me o i cani”, e lei, non ha dubbi!

 

L’appello, come riferisce un comunicato, è arrivato al presidente Vladimir Putin. Messaggero illustre il presidente della Sioi Franco Frattini nella sua recente visita a Mosca. Le autorità proibiranno lo sterminio di cani e gatti randagi durante i Mondiali di Russia 2018 costituendo dei centri di custodia intorno alla città di Mosca per la cura e sterilizzazione degli animali randagi.

La questione è arrivata anche al governo e Vitaly Mutko, vicepresidente del governo della Federazione Russa, ha ordinato di allestire rifugi per gli animali catturati nelle città dove si svolgerà la Coppa del Mondo 2018. Il costo dell’investimento sarebbe pari a quello del massacro di cani e gatti randagi: 1,5 milioni di euro. Un enorme passo avanti verso la sensibilizzazione sul mondo animale, anche ai Mondiali di Russia.

 

Susanna

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

curiosità imperdibili

#LeRIflessioniDiMarina – Curiosità imperdibili sui gatti. Scopriamole!

Curiosità imperdibili sui gatti, oggi ne scopriamo alcune insieme, chicche poco note che vi sorprenderanno! …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi