Home / blog / Correre con il cane fa bene a entrambi, se sai come farlo
correre con il cane

Correre con il cane fa bene a entrambi, se sai come farlo

Il jogging e l’attività fisica fanno sicuramente bene alla salute, ma prima di correre con il cane tenete a mente alcune regole per salvaguardare la sua salute

Essere proprietari di un cane comporta sicuramente anche delle responsabilità, tra cui assicurarsi che conduca uno stile di vita sano e attivo. Alcune persone scelgono di correre con il cane portandolo con sé durante una sessione di jogging, in modo che possano fare esercizio insieme. Tuttavia, in alcuni casi, correre con il cane può essere molto dannoso per il suo benessere.

correre con il cane

Uno di questi casi è la giovane età del cane. Un cucciolo ha la base delle ossa ancora in fase di sviluppo. Man mano che cresce, queste aree di tessuto cartilagineo si induriscono e diventano più forti. Ma se un cucciolo è portato a fare esercizi particolarmente difficili o faticosi il cane può subire lesioni a lungo termine. Secondo alcuni studi le ossa di un cucciolo si sviluppano pienamente intorno ai nove mesi. Per correre con il cane, bisogna quindi attendere che abbia l’età giusta. Ovviamente, l’età potrebbe variare in base alla sua razza. Un cane molto piccolo, come ad esempio un Jack Russell Terrier, potrebbe probabilmente iniziare a correre regolarmente prima di un cane più grande, come un alano. In questo caso le cartilagini alla base delle ossa impiegheranno più tempo per sigillarsi.

 

Leggi anche: “Cane-uomo, 19 gesti per capirsi: ecco il nuovo dizionario

 

Inoltre non dobbiamo sottovalutare l’importanza del riscaldamento prima dell’esercizio fisico, proprio come per noi umani. I cani hanno infatti bisogno di scaldare i muscoli prima di correre e devono essere allenati. Non bisogna aspettarsi che un cane sia in grado di percorrere lunghe distanze da maratona fin dalla prima corsa. Anche lui ha bisogno di tempo per sviluppare forza e resistenza. Sarebbe inoltre preferibile, se possibile, correre in uno spazio aperto senza guinzaglio. Essere trattenuto può infatti causare una corsa e dei movimenti innaturali per il cane, che non sono salutari.

Insomma, il nostro cane sarà sicuramente felice di accompagnarci, ma cerchiamo di non forzarlo ed eventualmente optare per una bella passeggiata senza troppi sforzi.

 

Susanna

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

curiosità imperdibili

#LeRIflessioniDiMarina – Curiosità imperdibili sui gatti. Scopriamole!

Curiosità imperdibili sui gatti, oggi ne scopriamo alcune insieme, chicche poco note che vi sorprenderanno! …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi