Home / Consigli utili / Il tuo cane può salire sul divano? Le regole per educarlo

Il tuo cane può salire sul divano? Le regole per educarlo

Quando un cucciolo entra in casa devi decidere da subito le regole che deve rispettare, come quella di salire o meno sul divano. Come fare?

Se il tuo cane ha il diritto di salire o meno sul divano di casa è solo una tua scelta. Ma attenzione a farla sin da subito, perché poi cercare di togliere un’abitudine al tuo amico peloso non sarà affatto facile! Di fronte a te ci sono ben tre opzioni:

  • Il cane può salire quando vuole. In questi casi puoi comportarti in modo naturale e far scegliere all’animale quando salire e quando stare nella sua cuccia, sia in tua presenza che quando non ci sei.
  • Il cane può salire sul divano solo se ci sei tu. Se non ti va che salga nel sofà quando non sei seduto devi solo fargli capire la regola. Il modo più facile è quello di dare dei secchi “no” se sale nel momento sbagliato e premiarlo con dei biscottini se rimane nella cuccia.
  • Il cane non può salire sul divano. Per una questione di igiene e peli o perché proprio non ti va, puoi anche decidere di bandire il cane dal divano. Però, per ottenere dei risultati devi impegnarti da subito, perché i cani adorano quell’angolo di paradiso ed è il primo posto che adocchiano quando entrano in una casa.

 

Leggi anche: “Correre con il cane fa bene a entrambi, se sai come farlo

 

Ci sono alcuni stratagemmi che spesso vengono utilizzati per impedire al cucciolo di prendere possesso del divano. Il più frequente è quello di riempirlo di oggetti che gli impediscono di salire. Ma un altro modo potrebbe essere quello di spruzzare detergenti e profumi che lo infastidiscono e lo tengono lontano.

Oppure, se il problema sono i peli, si può decidere di porre sul divano delle coperte apposite che proteggono la tappezzeria e sono facilmente lavabili.

Ma un modo più dolce e meno repressivo è quello di creare per lui un suo posticino, con la sua cuccia, dei cuscini e qualche gioco, proprio accanto al divano. Così il cane non si sentirà solo e saprà di averti vicino comunque, per una carezza o solo per uno sguardo d’amore ogni volta che ne ha bisogno.

 

Cristina Fontanarosa

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

Bulldog francese & Co: quando la selezione nuoce

Bulldog francesi&Co. Tutti così buffi e così a rischio. Basta un aumento delle temperature o …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi