Home / blog / Todd e quel morso del serpente per salvare la padrona

Todd e quel morso del serpente per salvare la padrona

Si chiama Todd ed è un cane eroe, che ha salvato la sua padrona da un serpente a sonagli prendendosi un morso al posto suo

Lanciarsi incontro al pericolo per salvare i padroni è tipico dei cani. La storia di Todd è l’ennesimo atto di eroismo che ancora una volta dimostra quanto siano fedeli i migliori amici dell’uomo. Era una normale passeggiata quella di Paula con il suo Golden Retriver, quando improvvisamente stava per succedere qualcosa. Un serpente a sonagli, ben nascosto, sfugge alla vista della donna e stava per essere calpestato. Per reazione si solleva pronto a mordere, ma a prendersi quel morso non è Paula ma il suo Todd, che non ci pensa due volte e si lancia in soccorso della sua amica.

A soli sei mesi è già un coraggioso cagnolino che mette il bene della padrona prima del suo. Inevitabilmente il suo musetto comincia a gonfiare e lo fa guaire dal dolore, ma prontamente Paula si reca nel più vicino centro di soccorso per le cure del caso.

 

Leggi anche: “Boa scappato, avvistato nel parco di Casal Lumbroso

 

Come dimostrare la propria gratitudine a quel cane che ti ha salvata? Per Paula niente è abbastanza, ma decide almeno di rendere pubblica la sua esperienza. Così tutti possono sapere che Todd è un vero eroe! Sui social vengono, quindi, postate le foto del cane col musetto deformato dal morso e le coccole con la sua padrona e ovunque fioccano i like e le parole di ammirazione.

Una storia a lieto fine che regala emozioni e ci ricorda che gli animali ci amano incondizionatamente, a volte senza chiedere niente in cambio e dando la propria vita per noi.

 

Cristina Fontanarosa

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

curiosità imperdibili

#LeRIflessioniDiMarina – Curiosità imperdibili sui gatti. Scopriamole!

Curiosità imperdibili sui gatti, oggi ne scopriamo alcune insieme, chicche poco note che vi sorprenderanno! …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi