Home / blog / Cani abbandonati in uno scantinato
Cani abbandonati

Cani abbandonati in uno scantinato

Cani abbandonati in uno scantinato, senza cibo e acqua. Vediamo questa triste storia accaduta nel villaggio di Newburgh Heights, in Ohio

Cani abbandonati

I 4 Pitbull sono stati rinvenuti per puro caso – e per fortuna! – in una cantina, da un agente immobiliare. Quest’ultimo si era addentrato nello stabile per un’ispezione, prima di darlo in affitto. Appena arrivato in cantina ha chiamato la polizia, dopo aver visto le misere condizioni in cui si trovavano i cani. Siamo in una piccola cittadina in Ohio, precisamente nel villaggio di Newburgh Heights.

L’agente afferma «I due cani adulti erano legati con lo stesso guinzaglio a un palo – racconta l’uomo – gli altri due cuccioli erano chiusi in una gabbia». Una vera e propria condizione di barbarie, senza cibo e acqua.

 

Leggi anche: “Mondiali in Russia: lo sterminio di cani e gatti randagi

 

 

Per fortuna che Elaine, Louise, Phineas e Candace – i 4 Pitbull –  sono stati tratti in salvo e portati a vivere nel Cleveland Animal Protective League.

Tre di loro hanno già trovato una casa – riferiscono alcuni dallo staff della struttura. Elaine deve guarire per cui è stata trasportata in una casa provvisoria, ma presto troverà una famiglia come gli altri!

 

Andrea Tomassini

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal nostro blog.

Leggi anche

curiosità imperdibili

#LeRIflessioniDiMarina – Curiosità imperdibili sui gatti. Scopriamole!

Curiosità imperdibili sui gatti, oggi ne scopriamo alcune insieme, chicche poco note che vi sorprenderanno! …

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi